Stagista dietetico: Sarah Bigham

IMG_7433001

Stagista dietetico: Sarah Bigham

Ciao! 😊 Mi chiamo Sarah Bigham e sono una stagista dietetica presso l'Università del Texas Medical Branch (UTMB). Sono venuto alla banca alimentare della contea di Galveston per la mia rotazione della comunità di 4 settimane nel luglio 2022. Il mio tempo con la banca alimentare è stata un'esperienza umiliante. È stato un periodo arricchente che mi ha permesso di creare ricette, realizzare video dimostrativi di cibo, tenere lezioni, creare dispense ed esplorare l'impatto della nutrizione nella comunità come educatore nutrizionale. Vale a dire, ho avuto modo di vedere varie località della comunità collaborare con il Banco alimentare, conoscere le politiche e i programmi di assistenza alimentare e vedere l'impatto della diffusione delle conoscenze nutrizionali a più gruppi di età.

Durante la mia prima settimana, ho lavorato con Aemen (Nutrition Educator) per conoscere i programmi di assistenza governativa, tra cui SNAP e Healthy Eating Research (HER), e il loro curriculum. Ho appreso del loro impatto specifico sul banco alimentare. Ad esempio, stanno lavorando per creare una dispensa scelta con cibo etichettato in verde, rosso o giallo. Verde significa consumare spesso, giallo significa mangiare occasionalmente e rosso significa limitare. Questo è noto come il metodo del semaforo SWAP. Ho anche appreso della loro collaborazione con Seeding Galveston e del progetto del negozio all'angolo in cui stanno lavorando per rendere più accessibili cibi più sani.

Ho avuto modo di andare con Karee (allora Coordinatrice dell'Educazione Nutrizionale) ad osservare alla Moody Methodist Day School dove ho avuto modo di vedere come usano il curriculum Organwise Guys basato sull'evidenza, che utilizza i personaggi degli organi dei cartoni animati per insegnare la nutrizione ai bambini. La lezione ha trattato il diabete e sono rimasto colpito nel vedere quanto fossero informati i bambini sul pancreas. Alla fine della settimana, ho potuto osservare Alexis (Coordinatore dell'Educazione Nutrizionale) e Lana (Assistente alla Nutrizione) mentre insegnavano alla classe di Catholic Charities, che copriva i cereali integrali con una dimostrazione di hummus e patatine integrali fatte in casa.

Ho anche avuto modo di dare una mano all'Own Farmers Market di Galveston. Abbiamo dimostrato come preparare patatine vegetariane e distribuito volantini su come limitare il sodio nella dieta. Abbiamo preparato patatine vegetariane con barbabietole, carote, patate dolci e zucchine. Li abbiamo fatti con condimenti come aglio in polvere e pepe nero per insaporire senza usare sale.

Ho lavorato con Alexis, Charli (educatrice nutrizionale) e Lana per il resto della mia rotazione. Nella mia seconda settimana, ho iniziato a lavorare con i ragazzi della Moody Methodist Day School di Galveston. Alexis ha guidato la discussione su MyPlate e io ho condotto un'attività in cui i bambini dovevano identificare correttamente se gli alimenti erano o meno nella categoria MyPlate corretta. Ad esempio, cinque alimenti numerati apparirebbero nella categoria vegetale, ma due non sarebbero un vegetale. I ragazzi hanno dovuto identificare correttamente quelli sbagliati con un'alzata di dita. Era la prima volta che insegnavo ai bambini e ho scoperto che insegnare ai bambini è qualcosa che amo fare. È stato gratificante vederli esprimere le loro conoscenze e il loro interesse per un'alimentazione sana.

Più tardi durante la settimana, siamo andati a Seeding Galveston e al negozio all'angolo. Qui, ho visto in prima persona come le partnership e i cambiamenti ambientali influiscano sulla nutrizione. La segnaletica sulle porte e la disposizione del negozio mi hanno colpito. Non è tipico vedere negozi all'angolo promuovere frutta e verdura fresca della zona, ma questo è stato un ottimo cambiamento per testimoniare. Ciò che il banco alimentare fa attraverso le loro partnership per rendere più disponibili opzioni più sane fa parte di ciò che ho amato vivere.

Nella mia terza settimana, mi sono concentrato sul progetto Catholic Charities. Il banco alimentare tiene una classe lì e ad agosto inizieranno una nuova serie. Questa volta i partecipanti riceveranno una scatola con tutti gli ingredienti necessari per realizzare le ricette che dimostreremo in classe. Ho passato la settimana a creare ricette, realizzarle e filmarle e creare video da mettere sul canale YouTube come ausilio visivo nella realizzazione della ricetta. Era la prima volta che modificavo video, ma qui ho sviluppato le mie capacità creative ed è stato appagante trovare pasti convenienti, accessibili e facili da preparare per le persone con un budget che ha ancora un ottimo sapore!

Nella foto sono io accanto alla lavagna che ho disegnato nella mia ultima settimana. È andato con un volantino che ho creato su SNAP e WIC al mercato degli agricoltori. Dopo aver valutato la comunità e aver visto il Galveston's Own Farmers Market, mi sono reso conto che non molte persone sapevano che avrebbero potuto usare SNAP al mercato, per non parlare di raddoppiare i loro benefici. Volevo diffondere la conoscenza alla comunità qui in modo che potesse ottenere il massimo dai suoi benefici e utilizzare una grande fonte di frutta e verdura che aiuta anche i nostri agricoltori della zona.

Ho anche tenuto due lezioni durante la mia ultima settimana al banco alimentare. Ho usato il curriculum Organwise Guys basato sull'evidenza per insegnare ai bambini tra la K e la quarta elementare gli organi e una buona alimentazione. Entrambe le classi hanno introdotto i bambini ai personaggi di Organwise Guys. Per aiutarli a ricordare tutti gli organi, ho creato un Organ Bingo. Ai bambini è piaciuto molto e mi ha permesso di interrogarli sugli organi con ogni richiamo di un organo per aiutarli a costruire la loro memoria. Lavorare con i bambini è diventato rapidamente uno dei compiti preferiti del banco alimentare. Non solo è stato divertente, ma estendere le conoscenze nutrizionali ai bambini ha avuto un impatto. Era qualcosa di cui erano entusiasti e sapevo che avrebbero portato le loro nuove conoscenze a casa dai loro genitori.

Il lavoro nella comunità, in generale, ha avuto un impatto diretto. Ho avuto modo di assistere alla distribuzione mobile di cibo e fare volontariato nella dispensa. Vedere le persone arrivare e procurarsi la spesa necessaria e sapere che stavamo facendo qualcosa di buono per le persone mi ha fatto sentire come se fossi nel posto giusto. Ho trovato un nuovo amore per l'ambiente comunitario nella dietetica. Entrando nel mio programma all'UTMB, ero sicuro di voler diventare un dietista clinico. Sebbene sia ancora un mio grande interesse, la nutrizione comunitaria è diventata rapidamente una delle mie preferite. È stato un onore trascorrere del tempo con il banco alimentare e incontrare così tante persone nella comunità. Tutto ciò che fa il banco alimentare è stimolante e ammirevole. Farne parte è qualcosa che amerò per sempre.